Articoli recenti

Fluoxetina

Il composto chimico fluoxetina appartiene al gruppo degli inibitori della ricaptazione della serotonina. La fluoxetina è più comunemente usata nel...

Leggi di più
Radice di liquirizia
8 października 2019
Johimbina
8 października 2019
Epimedio - Icaro
8 października 2019

Estratto di foglie di ginkgo biloba

Il Gingko è conosciuto da secoli nella medicina naturale, in cui è usato come rimedio a molti disturbi, tra cui la disfunzione erettile. Il gingko giapponese lenisce la pelle, ha un effetto positivo sulla memoria e previene gli ictus. Per scopi terapeutici e cosmetici vengono utilizzate foglie di gingko contenenti più di 60 principi attivi.

Le foglie dell'albero del ginkgo biloba sono state introdotte nel trattamento come rimedio naturale per le disfunzioni cardiache e polmonari. Il Ginkgo biloba è uno degli alberi più antichi del mondo, altamente resistente agli insetti, ai batteri e all'inquinamento chimico dell'ambiente.

Estratto di foglie di ginkgo biloba e il suo effetto sul sistema sessuale

Deve il suo uso versatile ad una ricchezza di potenti sostanze bioattive, tra cui flavonoidi, biflavoni, terpeni, steroidi, idrossiacidi. Il Ginkgo biloba è utilizzato nell'industria farmaceutica e cosmetica, sia per uso interno che esterno.

L'estratto di Ginkgo biloba è anche usato nel trattamento della disfunzione erettile. La pianta, grazie alle sue capacità naturali, aumenta la circolazione del sangue negli organi riproduttivi. La disponibilità di ossido nitrico contribuisce al rilassamento dei vasi muscolari lisci. Il trattamento quotidiano con il ginkgo biloba è particolarmente efficace, al contrario delle sostanze chimiche che possono causare molti più effetti collaterali.

La pianta ha anche la capacità di alleviare l'infiammazione, ridurre il gonfiore, alleviare il dolore, neutralizzare i radicali liberi, responsabili dell'invecchiamento del corpo e della formazione del cancro.

Estratto di ginkgo biloba lascia controindicazioni

La versatilità del ginkgo biloba è stata apprezzata. Tuttavia, non tutti possono usare questa pianta per curare disturbi o malattie. Anche se può essere utile, se usato in dosi inappropriate, può portare ad una condizione di pre-infarto. Il sovradosaggio può portare a problemi intestinali, lesioni cutanee, vertigini e sanguinamento. Inoltre, non è consigliabile somministrare il ginkgo biloba a persone di età inferiore ai 18 anni e a donne incinte o che allattano. Ciò che è importante, i preparati contenenti ginkgo biloba non devono essere combinati con l'uso di farmaci di diluizione, come eparina, warfarin o anche aspirina. In caso di dubbi, si consiglia di consultare un medico per l'applicazione del preparato.