Articoli recenti

Fluoxetina

Il composto chimico fluoxetina appartiene al gruppo degli inibitori della ricaptazione della serotonina. La fluoxetina è più comunemente usata nel...

Leggi di più
Radice di liquirizia
8 października 2019
Johimbina
8 października 2019
Epimedio - Icaro
8 października 2019

Paroxetina

La paroxetina è un composto chimico molto forte che appartiene al gruppo degli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina. Questo composto è un antidepressivo che è stato introdotto sul mercato nel 1990. Viene utilizzato per trattare il benessere ridotto e l'ansia che colpisce la mancanza di desiderio sessuale. Anche se ci possono essere indicazioni per l'uso del preparato, non è sempre possibile prenderlo.

Paroxetina - azione

L'azione della paroxetina riduce gli stati depressivi, che possono essere causati dall'abbassamento del livello delle monoammine biogene, cioè noradrenalina, o dalla modifica della sensibilità dei recettori della noradrenalina e della serotonina. Come si è scoperto, la paroxetina è uno dei composti più forti con questo effetto. Allunga significativamente il tempo di azione della serotonina nella fessura sinaptica, che intensifica e prolunga l'effetto di stimolazione. L'effetto finale della paroxetina è un miglioramento dell'umore, che appare dopo alcuni giorni di somministrazione sistematica del farmaco.

Come tutti i farmaci, anche la paroxetina può causare effetti collaterali. I pazienti più frequentemente menzionati e osservati sono: libido indebolito, nausea, bocca secca, eccessiva sudorazione, mancanza di appetito, sonnolenza, frequenti mal di testa, sonno superficiale, vomito, ansia, stati depressivi, elevato livello di prolattina, ridotta soglia di crisi epilettiche, agitazione. A volte si verificano anche rigidità muscolare, instabilità autonomica, ipertermia o convulsioni muscolari cloniche.

Paroxetina - Controindicazioni

La paroxetina non può essere combinata con farmaci serotoninergici in quanto possono svilupparsi sintomi associati alla sindrome da serotonina. Durante la somministrazione di paroxetina, è necessario un controllo rigoroso e la massima cautela durante il trattamento. Non somministrare il farmaco in caso di rischio di ipersensibilità al componente del preparato. La paroxetina non deve essere combinata con gli inibitori MAO. Il trattamento con paroxetina deve essere iniziato solo 2 settimane dopo la fine degli inibitori MAO irreversibili o almeno 24 ore dopo la fine degli inibitori MAO reversibili.

Paroxetina - indicazioni

La paroxetina è un composto che ha un impatto significativo sul benessere. Il suo scopo principale è il trattamento della depressione. E 'più comunemente usato per: stati depressivi-ansia, disturbi depressivi, sindrome di panico con aggorafobia, fobia sociale, sindrome di ansia generale, stati ossessivo-compulsivi. La paroxetina è un farmaco sicuro, a condizione che il suo uso sia concordato con il medico.